Jaked

Jaked nasce il 4 luglio 2008, data che porta già nel suo DNA un significato particolare, l’indipendenza. Quel giorno infatti è stata ufficialmente dichiarata l’ indipendenza dagli standard, il disimpegno da qualsiasi forma di appiattimento, emancipazione da un mondo, il primo vero distacco dal concetto di uniformazione.

Jaked ha saputo finalmente e realmente fare dell’innovazione la sua vera mission. Da quel momento in poi il mondo del nuoto ha vissuto uno dei periodi più intensi e di cambiamento che mai si siano verificati. Francesco Fabbrica, mente e cuore di questo meraviglioso progetto, insieme a Patrick Cervizzi, Nadia Veronese e Paolo Fratini, ha saputo reinterpretare il concetto di fluidodinamica, costruendo un prototipo di costume che ben presto sarebbe divenuto realtà internazionale, rendendo così all’acqua e ai suoi atleti una pioggia di record, medaglie e vittorie mai conosciute prima.

Oggi Jaked è una realtà internazionale che, grazie al connubio con il gruppo Inticom S.p.A., proprietaria del marchio Yamamay, leader nel settore della lingerie donna, mira a diventare presto un brand mondiale, non solo nel mondo degli sport acquatici. Nel rispetto delle regole e dello spirito sportivo, che nell’animo dei suoi fondatori è sempre stato il motivo trainante, Jaked continuerà a ricercare nuove soluzioni, nuovi progetti, nuove alternative, affinché lo sport possa conoscere sempre nuovi ed inaspettati traguardi.

Jaked non è un costume, Jaked è un progetto. Jaked is “More than skin”